Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Mantova, questa sera la presentazione del progetto della nuova chiesa di Pegognaga

Procede a grandi passi il progetto per la costruzione della nuova chiesa parrocchiale di Pegognaga (diocesi di Mantova). L’edificio attuale, dedicato a San Lorenzo diacono e martire, è l’unico tra quelli colpiti dal terremoto del 2012 per cui si è scelta la demolizione, a causa dei gravi danni riportati. Il concorso promosso dall’Ufficio tecnico della diocesi ha premiato la proposta dello studio Lonardi-Raschi: una struttura di dimensioni più contenute, capace di accogliere circa 400 fedeli e che avrà uno stile di continuità rispetto alla chiesa esistente. L’investimento necessario sarà coperto in buona parte grazie a un sostanzioso contributo della Cei. I dettagli saranno presentati alla collettività questa sera alle 21, durante un incontro pubblico presso la pieve di San Lorenzo, a Pegognaga. Presenti per la diocesi di Mantova don Claudio Giacobbi (cancelliere vescovile), don Stefano Savoia (vice direttore Ufficio beni culturali), l’architetto Alessandro Campera (direttore Ufficio tecnico), il parroco don Flavio Savasi e il sindaco Dimitri Melli. A illustrare il progetto gli architetti Sara Lonardi e Enrico Maria Raschi e l’ingegnere Luca Pulignano. L’incontro segue quello già avvenuto nei mesi scorsi: il piano ha ottenuto l’autorizzazione paesaggistica e il permesso di costruire, oltre all’autorizzazione a iniziare le opere da parte della Cei. Nell’incontro saranno descritti tutti gli aspetti legati al progetto, i tempi di lavorazione e l’organizzazione del cantiere per la demolizione della chiesa attuale, oltre all’iter procedurale adottato dopo il sisma.

© Riproduzione Riservata
Territori