Rai Due: “Sulla via di Damasco”, sabato puntata su “La rivoluzione di don Milani”

Sarà dedicata a “La rivoluzione di don Milani” la puntata di “Sulla via di Damasco”, in onda sabato 17 giugno, alle 8.45 su Rai Due. Il programma, firmato da mons. Giovanni D’Ercole e Vito Sidoti, offrirà uno speciale approfondimento in ricordo di don Lorenzo Milani, a 50 anni dalla sua morte, dando risalto – si legge in una nota – “alle sue profezie, al suo impegno per la giustizia sociale nonostante le freddezze e le incomprensioni di quella Chiesa che lui amava ed a cui ha obbedito fino alla fine”. Ospite in studio Sandra Gesualdi, figlia di Michele, uno dei primi allievi del sacerdote di Barbiana, oggi attiva nella Fondazione don Lorenzo Milani e autrice di molti testi sulla vita ed il pensiero di don Milani. Spazio poi all’intervista ad Alberto Melloni ed Eraldo Affinati – autori, il primo di “Tutte le opere”, l’altro di “L’uomo del futuro” – che “svelerà alcuni tratti inediti della vicenda umana, intellettuale e pastorale di don Milani: dalle sofferenze dentro e fuori la comunità ecclesiale, alla predilezione per i poveri; dall’idea di scuola con la rivoluzione pedagogica nel segno del riscatto sociale dei bambini più vulnerabili, al testamento del ‘santo scolaro’ per l’elevazione civile e non solo religiosa dei più piccoli”. Infine, la testimonianza di Michele Gesualdi, allievo della prima scuola popolare e serale di Barbiana fondata da don Milani, che – conclude la nota – “rievocherà la lezione civile consegnatagli dal prete di strada, la sua lotta per la dignità degli ultimi, lo schierarsi sempre, a qualsiasi costo, contro l’ingiustizia sociale, principio costitutivo di quella scuola”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa