Disabilità: Serafico di Assisi, al via “Tocca a te!”, concorso nazionale dell’editoria tattile illustrata

Mancano poche ore all’inizio della quarta edizione del Concorso nazionale di editoria tattile illustrata “Tocca a Te!”, organizzata dall’Istituto Serafico di Assisi, insieme alla Federazione nazionale delle Istituzioni pro ciechi Onlus, la Fondazione Robert Hollman, con il patrocinio del Comune di Assisi e della Regione Umbria. Da venerdì 16 a domenica 18 giugno 2017, il Serafico di Assisi, centro di riabilitazione, cura ed educazione di bambini e ragazzi con gravi disabilità fisiche, sarà la sede di questa importante competizione, che vedrà in gara quasi 250 libri tattili, arrivati da tutta Italia. A due giurie, Senior e Junior, il compito di decretare i cinque vincitori dell’edizione 2017, che rappresenteranno l’Italia al concorso internazionale Typhlo & Tactus, che si terrà a ottobre in Francia. Domenica, 18 giugno, alle ore 10.00, sono tutti invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione dei vincitori e a venire a ammirare le opere partecipanti al concorso, che per l’occasione verranno esposte al pubblico. I libri tattili – ricordano i promotori dell’iniziativa in una nota –  sono pensati per aiutare i soggetti con deficit visivo a associare la situazione descritta a un’esperienza reale. Si stima che in Italia siano stati pubblicati solo 40 titoli di libri tattili, riprodotti in pochissimi esemplari da un minimo di 50 a un massimo di 1000 copie a libro.
Sono testi costituiti oltre che dalla doppia scrittura Nero-Braille, anche dalla presenza di immagini in rilievo create con diversi materiali che, attraverso il tatto, stimolano la curiosità del lettore potenziandone le sue capacità di analisi percettiva, di esplorazione tattile e anche motorie. Per questo sono riconosciuti a tutti gli effetti come un valido strumento di apprendimento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa