Diocesi: Rossano, il 20 giugno “Sfogliando il Codex” con i rifugiati presenti sul territorio

In occasione della giornata internazionale del rifugiato del prossimo 20 giugno, l’associazione “Insieme per camminare”, ente gestore del Museo diocesano e del Codex di Rossano, ha deciso di coinvolgere i rifugiati presenti nel territorio della diocesi, in un prestigioso evento che prevede lo sfoglio di una pagina del Codex Pupureus Rossanensis, prezioso evangeliario greco miniato del VI secolo, custodito nel Museo e tra i più prezioso esistenti al mondo, riconosciuto bene patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco. L’evento “Sfogliando il Codex” è ormai divenuto appuntamento trimestrale di grande prestigio, poiché cerca di coinvolgere differenti realtà del territorio, caratterizzate da particolari situazioni di svantaggio economico e socioculturale. Per l’occasione, alle 17.30 verrà eccezionalmente aperta la teca e sarà sfogliata un nuova pagina del Codex alla presenza dei rifugiati. A seguire, nel suggestivo cortile del Museo diocesano e del Codex, si terrà un incontro-dibattito dal titolo “Accogliere è cultura”, incentrato sulla cultura dell’accoglienza. All’incontro, coordinato da Cecilia Perri di “Insieme per camminare”, parteciperanno tra gli altri don Pino Straface, direttore della Caritas diocesana, del Museo Diocesano e del Codex; il sindaco Stefano Mascaro; Giovanni Fortino, direttore dell’Ufficio diocesano Migrantes; i responsabili delle associazioni locali impegnate nell’accoglienza degli immigrati sul territorio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa