Corpus Domini: a Itri (Latina) la tradizionale Infiorata itrana. Presente l’arcivescovo di Gaeta

Il 17 e 18 giugno in occasione della festività del Corpus Domini, si svolgerà ad Itri (Latina) la 31° edizione moderna dell’Infiorata itrana. Molti gli artisti, italiani e internazionali, e i giovani esordienti che anche quest’anno si cimenteranno con l’inconsueta “tavolozza” composta di petali di fiori. Ben 21 saranno i tappeti, della dimensione 4 per 7 metri, realizzati in via della Repubblica, mentre altri “quadri” sono previsti nei quartieri storici de I Visinali (lungo corso Appio Claudio lato Roma), largo Staurenghi, piazza Sant’Angelo e piazzetta Luigina Sinapi. Come consuetudine parteciperanno gli alunni delle scuole elementari e medie, i bambini della scuola dell’infanzia “Maria Regina Immacolata”, gli studenti dell’Istituto agrario di Itri, del liceo Fermi di Gaeta e dell’istituto comprensivo G. Rossi di Ss. Cosma e Damiano. La manifestazione vede partecipi anche le numerose associazioni presenti sul territorio. L’evento entrerà nel vivo domenica 18 giugno, quando, a partire dalle ore 6.30, ci sarà l’inizio della composizione dei caratteristici quadri floreali in tutto il paese e proseguirà nel corso della giornata con degustazioni di prodotti tipici, visite guidate nei principali monumenti e luoghi archeologici e la benedizione del tappeto floreale da parte dell’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari (ore 12). Alle ore 19.30 il Corpus Domini passerà sopra il tappeto multicolore di via della Repubblica.
Per l’occasione, nel corso della giornata di domenica 18 giugno, saranno organizzati percorsi e itinerari turistici gratuiti all’interno del sito archeologico dell’Appia Antica, localizzato tra i comuni Itri e Fondi, lungo la Via Francigena del Sud.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa