Papa Francesco: Angelus, “rivolgere spesso” il pensiero alla Trinità

“Ieri, a La Spezia, è stata proclamata Beata Itala Mela”. Lo ha ricordato ieri il Papa, dopo la recita dell’Angelus, a cui hanno partecipato 15mila persone. “Cresciuta in una famiglia lontana dalla fede, nella giovinezza si professò atea, ma si convertì in seguito ad una intensa esperienza spirituale”, ha proseguito Francesco: “Si impegnò tra gli universitari cattolici; divenne poi Oblata benedettina e compì un percorso mistico centrato sul mistero della Santissima Trinità, che oggi in modo speciale celebriamo”. “La testimonianza della nuova Beata ci incoraggi, durante le nostre giornate, a rivolgere spesso il pensiero a Dio Padre, Figlio e Spirito Santo che abita nella cella del nostro cuore”, l’esortazione del Papa, che alla fine ha rivolto “un pensiero speciale alla comunità boliviana che vive a Roma e festeggia la Virgen de Copacabana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa