Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Venezuela: card. Porras, “violenza aumenterà”. Nuova mediazione Vaticano “oggi quasi impossibile”

“Non ho mai visto una situazione così dura, temo che la violenza aumenterà. Bisogna trovare una soluzione pacifica e non armata”. A parlare in una intervista al Sir è il cardinale Baltazar E. Porras Cardozo, arcivescovo di Mérida in Venezuela. Il neo-cardinale Porras ha incontrato il 27 aprile in Vaticano Papa Francesco e il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, per raccontare quanto sta accadendo nel suo Paese, dopo quasi un mese di proteste in piazza e repressione, con la popolazione allo stremo per la mancanza di cibo e medicine. “Ho parlato con il Papa per più di un’ora, è stato molto interessante – racconta -. E’ molto preoccupato. Ci chiede cosa si può fare ma nessuno lo sa, perché la violenza e la repressione peggiorano. Non si sa se il Vaticano farà una nuova mediazione: nella condizione attuale è quasi impossibile perché il governo non vuole trovare nessuna via nuova”. La lettera che il cardinale Pietro Parolin ha mandato il 15 dicembre scorso, prosegue, “è il punto nodale per poter parlare di dialogo: noi abbiamo cercato tante strade possibili ma è difficile perché il governo non intende parlare con nessuno”. Il cardinale Porras auspica che “la Spagna, l’Italia, l’Unione europea e gli Stati Uniti facciano pressione”.

© Riproduzione Riservata
Mondo