Riforma: a Milano la festa nazionale promossa dai protestanti italiani

Prende avvio domani a Milano la festa nazionale per i 500 anni della Riforma di Lutero promossa dai protestanti italiani. Molte le iniziative fino al 4 giugno. A scandire le quattro giornate “saranno i principi fondamentali della Riforma del XVI secolo”, spiega l’ufficio stampa della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia: “sola Scrittura, solo Cristo, sola grazia e sola fede”. Al centro della manifestazione, “che volutamente si svolge in diverse parti della città, saranno i temi che oggi caratterizzano maggiormente la testimonianza evangelica in Italia quali: l’accoglienza e l’integrazione dei migranti, la laicità e la libertà religiosa, il dialogo ecumenico ed interreligioso, la violenza contro le donne, i diritti di cittadinanza, il bene comune, l’identità di genere”. Giovedì 1° giugno, dedicato alla “Sola Scriptura”, si aprirà con la mostra “La Bibbia di Giovanni Diodati” della Società biblica britannica e forestiera; a seguire, una cena con specialità antiche e contemporanee “A tavola con Lutero”. Il programma completo, cui prenderà parte anche l’arcivescovo di Milano Angelo Scola, è disponibile sul sito www.riforma500milano.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia