This content is available in English

Papa Francesco: udienza, saluta partecipanti al Giubileo d’Oro del Rinnovamento carismatico cattolico e i giovani polacchi

foto SIR/Marco Calvarese

Nel saluto ai pellegrini di lingua inglese e a quelli di lingua spagnola, il Papa ha ricordato i partecipanti al Giubileo d’Oro del Rinnovamento carismatico cattolico, presenti numerosi oggi, tra i 15mila fedeli in piazza San Pietro, per l’inizio della loro “tre giorni” che culminerà sabato prossimo, 3 giugno, con la Veglia al Circo Massimo con Francesco e con la Messa di Pentecoste la mattina dopo. “Saluto i pellegrini venuti a partecipare alla Veglia di Pentecoste in occasione del Rinnovamento carismatico cattolico”, le parole di Francesco, che durante i saluti ai pellegrini polacchi si è poi rivolto in particolare ai giovani che – come ogni anno – “si radunano numerosi a Lednica”. Ai giovani polacchi, il Papa ha raccomandato in particolare di rivolgersi al “secondo patrono del vostro incontro, Zaccheo, di cui vi ho raccontato durante la giornata Mondiale della gioventù a Cracovia, stimolandovi ad avere il coraggio di cercare Gesù e di aprirgli le porte dei vostri cuori”. “Chiedete a lui il coraggio”, l’invio: “Chiedetelo, affinché vi aiuti ad abbattere i muri che vi dividono e vi renda capaci di comprendervi l’un l’altro e di costruire l’unità di tutti gli uomini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia