Papa Francesco: udienza, “non scoraggiarsi mai”, la speranza “non delude perché c’è lo Spirito Santo dentro che ci spinge ad andare sempre avanti”

foto SIR/Marco Calvarese

La speranza “non delude, perché c’è lo Spirito Santo dentro che ci spinge ad andare avanti, sempre avanti!”. Lo ha esclamato, a braccio, il Papa, durante l’udienza di oggi, dedicata al rapporto tra la speranza cristiana e lo Spirito Santo. “San Paolo attribuisce allo Spirito Santo la capacità di farci addirittura abbondare nella speranza”, ha fatto notare Francesco: “Abbondare nella speranza significa non scoraggiarsi mai; significa sperare ‘contro ogni speranza’, cioè sperare anche quando viene meno ogni motivo umano di sperare, come fu per Abramo quando Dio gli chiese di sacrificargli l’unico figlio, Isacco, e come fu, ancora di più, per la Vergine Maria sotto la croce di Gesù”.
“Lo Spirito Santo rende possibile questa speranza invincibile dandoci la testimonianza interiore che siamo figli di Dio e suoi eredi”, ha proseguito il Papa citando la lettera ai Romani: “Come potrebbe Colui che ci ha dato il proprio unico Figlio non darci ogni altra cosa insieme con Lui?”. “La speranza non delude, perché l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato”, il passo di san Paolo: “Per questo non delude, perché c’è lo Spirito Santo dentro che ci spinge ad andare avanti, sempre avanti, e per questo la speranza non delude!”, il commento a braccio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia