This content is available in English

Paesi Bassi: Chiesa in cammino verso il Sinodo giovani. Incontri a ‘s-Hertogenbosch, Harleem e Rotterdam

Le diocesi olandesi si mettono in ascolto dei giovani in vista del Sinodo del 2018. A’s-Hertogenbosch (Boscoducale) è il settore giovanile della diocesi (Jong Bisdom Den Bosch) a organizzare una serata di dialogo attorno alla domanda “che cosa pensano i giovani della fede cattolica e della Chiesa?”. Il documento preparatorio del sinodo è già stato inviato alle parrocchie, ma ora è il momento che i giovani facciano “sentire la propria voce e condividano le proprie esperienze e i propri pensieri sulla Chiesa”. All’incontro, che si terrà l’8 giugno, sono invitati giovani credenti e non credenti, tra i 16 e i 30 anni; sarà presente anche il vescovo ausiliare Rob Mutsaerts, “contento di ascoltare ciò che i giovani diranno”. La stessa sera si riuniranno a Harleem anche i giovani della diocesi di Amsterdam “per discutere della Chiesa di ieri, oggi e domani”: tutti i giovani sono quindi “cordialmente invitati e potranno dire che cosa è importante nella loro vita e che cosa si aspettano o chiedono alla Chiesa”, si legge nell’invito. Per facilitare il dialogo saranno usate metodologie di lavoro diverse per affrontare una serie di argomenti. Anche qui ci sarà il vescovo ausiliare della diocesi, Jan Hendriks, “per ascoltare”. A Rotterdam il dialogo sul sinodo sarà l’11 giugno, in uno degli appuntamenti previsti dal “Tour of Faith” che ogni seconda domenica riunisce a livello diocesano i giovani in luoghi diversi della diocesi. Parteciperà all’incontro sul sinodo il vescovo Jan Van Den Hende.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia