Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Vaccini a scuola: Villani (Sip), “grazie al ministro Lorenzin” per via libera Cdm a decreto obbligatorietà

La Società italiana di pediatria (Sip) “esprime un sentito ringraziamento al ministro della Salute Beatrice Lorenzin per l’importante provvedimento assunto oggi dal Consiglio dei ministri in materia di obbligo vaccinale da 0 a 16 anni”. Lo afferma Alberto Villani, presidente della Sip, in una nota appena diffusa. Qualche ora fa in Consiglio dei ministri è stato raggiunto l’accordo sul decreto per l’obbligatorietà dei vaccini (passati da 4 a 12) per l’iscrizione al sistema scolastico. L’obbligatorietà dei vaccini “è da 0 a 16 anni”, ha spiegato in conferenza stampa il ministro Lorenzin, ma “si esplica in modo diverso: da 0 a 6 anni, in caso di mancato rispetto dell’obbligo, il bambino non entra a scuola, né al nido né alla materna”. Dai 6 ai 16 anni “scattano tutta una serie di misure”, ossia di sanzioni per i genitori “da 10 a 30 volte maggiori di quelle esistenti” ha aggiunto il premier Paolo Gentiloni. Per Villani, si tratta di un “provvedimento volto a tutelare la salute dell’età evolutiva e a contrastare in maniera efficace il calo delle coperture vaccinali cui stiamo assistendo da anni con il conseguente riemergere di pericolose di malattie infettive”.

© Riproduzione Riservata
Italia