Rai Due: “Sulla via di Damasco”, domani puntata sui “Martiri della giustizia”

Sarà dedicata ai “Martiri della giustizia” la puntata di “Sulla via di Damasco”, in onda sabato 20 maggio, alle 7.45 su Rai Due. Il programma, firmato da mons. Giovanni D’Ercole e Vito Sidoti, parlerà degli “eroi del nostro tempo che hanno pagato con il sacrificio della vita il loro impegno contro le mafie”. Ospite in studio Paolo Borrometi, giornalista e scrittore, “protagonista – si legge in una nota – di alcune roventi inchieste su connivenze tra mafie e colletti bianchi in provincia di Ragusa, costretto ad una vita blindata e sotto scorta a seguito di reiterate intimidazioni, percosse e minacce di morte”. In apertura, verrà proposto un estratto del colloquio tra Rita Borsellino e mons. D’Ercole, all’indomani dell’attentato di via D’Amelio, con la ricostruzione di un profilo inedito dell’uomo Paolo Borsellino, prima ancora che del magistrato. A seguire il ricordo di don Pino Puglisi e don Beppe Diana, “impavidi sacerdoti di strada – prosegue la nota – che hanno affrontato fino al martirio la dittatura della criminalità organizzata, il primo in Sicilia, l’altro in Campania. Un impegno testimoniato da chi li ha conosciuti ed incontrati durante la loro missione sacerdotale al servizio del popolo e contro il potere ingiusto e violento delle mafie”. In chiusura, alcuni passaggi dell’omelia pronunciata nel 2014 da Papa Francesco nella piana di Sibari, in Calabria, quando affermò che “la ‘ndrangheta è adorazione del male e disprezzo del bene comune”, spronando la Chiesa ad opporsi a quel male con la forza del bene, mettendo al primo posto le necessità degli ultimi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo