Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Repubblica Ceca: vescovi e religiose invitano alla preghiera per risoluzione crisi politica del Paese

(Bratislava) “Capiamo perfettamente il risentimento della società per la grave situazione politica del nostro Paese. Invitiamo i fedeli a pregare per la sua risoluzione e vorremmo rassicurare sul fatto che sosteniamo il concetto di democrazia basata sulla verità, sulla giustizia, sul rispetto reciproco e sulla responsabilità; governare significa servire”. È quanto si legge in una dichiarazione rilasciata dalla Conferenza episcopale ceca in risposta all’attuale crisi politica in Repubblica Ceca. Nei giorni scorsi migliaia di persone sono scese in piazza in diverse regioni per protestare contro i “modi oligarchici” del ministro delle finanze Andrej Babis e il comportamento “autocratico” e “senza precedenti” del presidente Milos Zeman. Gli incontri tra i sostenitori e gli oppositori di entrambi i politici sono sfociati in scontri verbali. Suor Vojtecha Zikesova, presidente della Conferenza delle superiore maggiori degli ordini religiosi femminili, invita tutti ad unirsi in preghiera per la pace politica e a partecipare nella “battaglia spirituale per il bene della nazione”. Venerdì 19 maggio le religiose pregheranno per la “giustizia e la saggezza” dei leader della nazione.

© Riproduzione Riservata
Europa