Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Roma, presentata la “Notte Sacra”. Mons. Ruzza, “vogliamo rivolgerci ai giovani della movida”

“Proponiamo un modo di vivere la notte che consente di gustare un patrimonio di arte e spiritualità. Vogliamo rivolgerci ai giovani della movida per aiutarli a ritrovare le motivazioni per una vita di alto profilo”. Lo ha detto questa mattina mons. Gianrico Ruzza, vescovo ausiliare di Roma per il settore Centro, in occasione della presentazione della Notte Sacra, iniziativa organizzata nella Capitale dalla diocesi di Roma e dall’Opera romana pellegrinaggi col supporto del centro commerciale Euroma2, che prevede otto momenti tra concerti e catechesi nella notte tra il 27 e il 28 maggio. “Vogliamo offrire ai giovani una proposta alternativa fatta di musica e bellezza. Roma deve essere felice di rappresentare il cuore della cultura – ha aggiunto – e noi vogliamo invitare a riscoprire questa bellezza”. Tra gli artisti che parteciperanno all’iniziativa Angelo Branduardi, che terrà un concerto sabato 27, alle 20, a San Giovanni Battista dei Fiorentini: “Si tratta di una movida di tipo diverso – ha spiegato -, durante la Notte Sacra proporrò i miei brani francescani, ma nulla sarà risparmiato. Nemmeno la Fiera dell’est”. Alle 22,30 nella basilica di Sant’Andrea della Valle, sarà eseguito l’oratorio sacro su San Filippo Neri, scritto e diretto da mons. Marco Frisina: “Sarà una notte in cui la gioia si vivrà in profondità tra momenti di musica e di preghiera”.

© Riproduzione Riservata
Territori