Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cultura: Milano, il 3 giugno in duomo “Concerto per l’Europa” con orchestra e coro del Teatro San Carlo di Napoli

Milano e Napoli insieme per l’Europa, “nel segno di un concerto che unisce due importanti identità culturali italiane nella loro ricchezza”. Si svolgerà sabato 3 giugno (ore 21.00), nel duomo di Milano, il “Concerto per l’Europa”. L’orchestra e il coro del Teatro San Carlo di Napoli, diretti dal Maestro Zubin Mehta, presenteranno uno dei lavori più conosciuti del repertorio sinfonico di Ludwig Van Beethoven, la Sinfonia n. 9 in re minore per soli, coro e orchestra Op. 125. L’evento si svolge sotto il patrocinio di Parlamento europeo, diocesi di Milano, Camera dei Deputati, ministero dei Beni culturali, Regione Lombardia, Regione Campania, Comune di Milano e Comune di Napoli. “L’idea di una circostanza che unisse Milano e Napoli è nata – spiegano i promotori – durante il grande evento di Expo Milano 2015, quando le sapienti mani degli artigiani della Fonderia Nolana Del Giudice hanno forgiato la copia della Madonnina che ha accolto i visitatori dell’esposizione. È stato dunque impossibile non immaginare un momento successivo per celebrare quest’incontro nel solco del linguaggio universale della musica che unisce e che parla al cuore di tutti”.
“Un entusiasmo nello stare insieme che oggi la Veneranda Fabbrica del Duomo”, che promuove l’evento, “e il Teatro di San Carlo intendono richiamare e portare lontano, fino in Europa, facendo risuonare un gioioso inno alla pace fra le volte del Duomo di Milano”. Milano e Napoli, “due tra le più importanti identità culturali italiane, saranno così unite da un ponte ideale: un legame non scontato in un questo delicato momento storico, per unire energia e passione in un progetto che rimarrà indimenticabile nella storia della musica e delle due città”. Il concerto sarà dedicato al direttore della Veneranda Fabbrica del Duomo, Gianni Baratta, scomparso lo scorso 23 marzo, “che fino all’ultimo ha fortemente voluto la realizzazione di questo evento”. L’ingresso sarà a ingresso libero fino ad esaurimento posti dalle ore 20.15.

© Riproduzione Riservata
Territori