Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Salute: Roma, domani al Gemelli un incontro sulla “responsabilità professionale del medico”

Medici, magistrati e avvocati riuniti al Policlinico Universitario A. Gemelli per approfondire il contenuto della recente legge Gelli dedicata alla responsabilità professionale del medico. L’incontro si terrà domani, alle ore 16, nell’aula Brasca del Policlinico. Sarà il relatore della legge, Federico Gelli, a discuterne con magistrati, avvocati e medici. Ad aprire i lavori Rocco Bellantone, preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, ed Enrico Zampedri, direttore generale della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli. L’incontro – informano i promotori – si svilupperà con una tavola rotonda dedicata alla nuova legge sulla responsabilità medica: introdurrà i lavori Cesare Placanica, presidente della Camera penale di Roma, seguirà l’intervento di Federico Gelli, deputato membro della XII Commissione Affari sociali della Camera. Gli approfondimenti della legge sulla responsabilità civile saranno affrontati da Luca Nocco, docente di Diritto privato alla Scuola superiore di Studi universitari e di perfezionamento S. Anna di Pisa, mentre quelli sulla responsabilità penale saranno affrontati da Matteo Caputo, associato di Diritto penale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.  Dopo oltre quindici anni di dibattito parlamentare e un primo tentativo, con la legge Balduzzi, di normare la materia sulla responsabilità professionale del medico, la nuova legge si pone l’obiettivo essenziale di “garantire la sicurezza delle cure come parte costitutiva del diritto alla salute, attraverso due presupposti cardine: da un lato, assicurare ai pazienti la possibilità di essere risarciti in tempi più rapidi e, soprattutto, certi, a fronte di danni eventualmente subiti; dall’altro, aumentare le garanzie e le tutele per gli esercenti la professione sanitaria”.

© Riproduzione Riservata
Italia