Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Parole O_Stili: Russo, “il ‘Manifesto della Comunicazione non ostile’ sia come una canzone famosa, corale e arrivi il più lontano possibile”

“Il ‘Manifesto della Comunicazione non ostile’ è un po’ come una canzone. L’ambizione è che diventi famosa, corale e che arrivi il più lontano possibile”. Lo ha affermato questa mattina Rosy Russo, ideatrice e membro del comitato scientifico di “Parole O_Stili”, aprendo a Milano l’evento “Condivido – Il Manifesto della Comunicazione non ostile nelle scuole” con il quale il Manifesto, presentato a Trieste lo scorso febbraio, è stato consegnato agli studenti delle scuole italiane. Russo ha ricordato che si tratta di un “manifesto di 10 principi, nato in rete e per la rete” redatto “con 100 amici” i cui contribuiti sono stati raccolti con l’obiettivo di “migliorare il web”. I 10 principi sono poi stati scelti con 17mila voti. “L’ambizione della community di Parole O_Stili – ha concluso Russo rivolgendosi ai giovani presenti in sala e a quelli collegati in streaming – è consegnarvi questo manifesto, questa ‘canzone’ che abbiamo scritto: cantatevela più che potete, interpretatela, fatevela vostra”.

© Riproduzione Riservata
Italia