Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Parole O_Stili: Comello (cantante), “dare il giusto peso a tutto quello che si scrive sui social, dietro gli account ci sono persone”

“Sui social veniamo spesso mal interpretati e possiamo molto spesso ferire. Per questo vi invito a dare il giusto peso a tutto quello che scrivete, perché dietro a degli account ci sono persone”. Lo ha affermato questa mattina Lodovica Comello, cantante, attrice e conduttrice di “Italia’s got talent”, rivolgendosi con un video ai partecipanti all’evento “Condivido – Il Manifesto della Comunicazione non ostile nelle scuole”. Commentando i 10 principi del Manifesto, Comello ha chiesto: “con tutte le cose divertenti che ci sono da fare su Internet perché dobbiamo perdere del tempo a farci del male?”. Dario Gasparo, docente della scuola media “Giuseppe Caprin” di Trieste e vincitore dell’“Italian Teacher Prize”, ha posto l’attenzione sul fatto che anche in rete “si è liberi di fare ciò che si vuole ma bisogna pensare bene a quelle che possono essere le conseguenze”. Questo soprattutto perché “esistono banche dati straordinarie attraverso cui analisti individuano gruppi di persone in base alle loro esigenze”. Francesco Piccinini, direttore di Fanpage, la testata giornalista con una community Facebook di quasi 19 milioni di persone, ha invece invitato ad “imparare ad ascoltare, che in alcuni posti significa anche imparare a sopravvivere”. Franco Baresi, ex calciatore del Milan e della Nazionale, ha sottolineato l’importanza “dei valori dell’educazione e del rispetto perché prima di tutto davanti a noi c’è una persona, anche sul web”. Nel corso della mattinata, svoltasi in collegamento tra Milano, Trieste, Cagliari e Matera, si è parlato di bullismo e cyberbullismo, di discriminazione, di violenza non solo verbale, di fake news con gli interventi anche di Angela Mauro, Alì Sohana, Diana Del Bufalo, Giorgia Palmas, Gianluca di Marzio, Andrea Sesta, Marco Melano e Chiara Galiazzo.

© Riproduzione Riservata
Italia