Aggiornamenti sociali: Sinodo dei giovani, maternità surrogata e Unione europea nel nuovo numero della rivista

“Le ricchezze della tradizione spirituale cristiana non contengono risposte preconfezionate alle domande dei giovani, o indicazioni che richiedono solo di essere ricevute e attuate, ma offrono risorse con cui accompagnarli in una ricerca che, per rispetto della loro libertà, non può che mantenersi aperta riguardo ai suoi esiti”. Lo afferma padre Giacomo Costa, autore dell’editoriale del nuovo numero di Aggiornamenti sociali, rivista dei gesuiti di Milano. Per poi aggiungere: “Il metodo del discernimento che il Documento preparatorio del Sinodo propone alla Chiesa di adottare per accompagnare i giovani si rivela una proposta di umanesimo integrale, capace di valorizzare tutte le capacità e le facoltà della persona”. Proprio il Sinodo dei vescovi dell’ottobre 2018, dedicato alla cura per i giovani, è al centro della riflessione di padre Costa. Nella rubrica “Voci del mondo” si parla di elezioni presidenziali in Francia, “caratterizzate da incertezza e segnate da un clima di scontento sociale”. Nell’articolo successivo, Lorenzo Caselli, professore emerito di Economia e gestione delle imprese a Genova, offre il suo punto di vista sulla situazione del sindacato in Italia. Susy Zanardo, professore di Filosofia a Roma, cerca nel suo articolo di rispondere alla impegnativa e delicata domanda contenuta nel titolo: “La maternità surrogata è una forma di ospitalità?”. Nella nuova rubrica dedicata all’Unione europea, Alessandro Simonato tratteggia le politiche di coesione economica, sociale e territoriale dell’Ue.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa