Mons. Diego Bona: mons. Reali (Porto-Santa Rufina), “pastore amato che ha testimoniato una fede luminosa e generosa”

“Esprimo il mio dolore e quello della Chiesa di Porto-Santa Rufina per la morte del caro vescovo Diego. Pastore amato da tutti, don Diego lascia una traccia viva segnata dalla capacità di ascoltare e di dare conforto ad ogni singola persona”. Così mons. Gino Reali, vescovo di Porto-Santa Rufina, in una nota diffusa ieri sera ricorda mons. Diego Bona, classe 1926, vescovo di Porto-Santa Rufina dal 1986 al 1994, morto ieri mattina presso l’Ospedale romano San Carlo di Nancy. “Dopo la conclusione del suo ministero episcopale, che negli ultimi anni aveva svolto a Saluzzo – afferma mons. Reali -, don Diego ha scelto di trascorre la sera della vita in questa nostra Chiesa. Con discrezione e disponibilità non ha fatto mancare la sua paterna vicinanza ed è stato sempre presente in tutte le celebrazioni diocesane, l’ultima delle quali proprio due settimane fa per la Messa Crismale. Voglio ringraziare il Signore per la sua bella testimonianza attraverso la quale ha saputo trasmettere una fede luminosa e generosa. In questo tempo di Pasqua, in cui viviamo la speranza della Risurrezione che Gesù ci ha donato, preghiamo tutti insieme Dio perché accolga don Diego nella sua pace e lo ricompensi del suo lungo e instancabile servizio nella Chiesa”. Le esequie saranno celebrate martedì 2 alle ore 15 nella cattedrale dei Sacri Cuori di Gesù e Maria a La Storta-Roma. Subito dopo la salma sarà trasferita a Saluzzo dove il giorno successivo, mercoledì 3, sarà tumulata in duomo nella tomba dei vescovi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori