Spagna: Siviglia, il Movimento culturale cristiano organizza un’iniziativa contro la schiavitù infantile

Stasera a Siviglia, in Spagna, il Movimento culturale cristiano organizza un’iniziativa di denuncia contro la schiavitù infantile, dopo che il 16 aprile si è celebrato la Giornata internazionale contro questa piaga. L’evento, promosso stasera alle 19,30 a Plaza Nueva, si inscrive nella campagna per la giustizia nelle relazioni Nord-Sud che il Movimento culturale cristiano porta avanti da oltre trent’anni. L’iniziativa di stasera consisterà in auna Via Lucis, con stazioni che ricorderanno alcuni attentati alla dignità umana, come la fame, la disoccupazione o la schiavitù infantile. Durante tutta la giornata a Plaza Nueva ci sarà uno stand informativo, con pubblicazioni e una mostra per sensibilizzare sul dramma dei bambini schiavi. Per il Movimento culturale cristiano, “la schiavitù infantile è un problema morale e politico”. Di qui la richiesta a sindacati e politici “di denunciare e combattere le cause” di tale dramma”. Il Movimento vuole difendere “il diritto dei bambini ad andare a scuola e avere un’educazione, una famiglia, a giocare e a essere considerate persone”. “Costruiamo un’opinione pubblica solidale che renda possibile lo sradicamento della schiavitù”, è l’appello.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori