Giovani: Focolari, a Loppiano “Pulse”, tre giorni su pace e accoglienza. “Cambia il tuo cuore, cambia il mondo”

“Cambia il tuo cuore, cambia il mondo”. Sarà questo l’incipit di “Pulse” (letteralmente “battito”), la tre giorni dei giovani dei Focolari che dal 29 aprile al 1 maggio prossimi chiameranno a raccolta a Loppiano (Firenze) i loro coetanei all’insegna della pace. Parole in musica, testimonianze in danza, spazi di dialogo su politica, economia, arte, religione, cultura, impegno sociale a favore della pace. “Vogliamo rimettere al centro la cultura della pace – spiegano gli organizzatori – vero battito dell’umanità. Troppo spesso questa parola è stata abusata e svuotata del suo significato attivo, progettuale e d’impegno: noi vogliamo mostrare che la pace genera cambiamento personale e sociale; produce una nuova economia che pone al centro l’uomo, una politica che è servizio ai singoli e alle comunità; che è motore di processi di integrazione e rinnovamento”. Il Centro internazionale di Loppiano sarà dunque “teatro di un segno visibile di integrazione, accoglienza con un flash mob a simboleggiare il viaggio di tutti i popoli migranti, con le loro storie che valicano confini, affidandosi al mare in cerca di fratellanza e speranza”. A condurre il “barcone della pace” dei giovani per un mondo unito sarà Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, con la sua testimonianza di accoglienza e lotta all’omertà. Risuoneranno anche le note di “Pace”, brano di Amara e Paolo Vallesi, proposta al Festival di Sanremo 2017. Info: http://www.focolare.org/.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori