Diocesi: Modena-Nonantola, il 29 aprile s’inaugura la mostra “Frammenti di bellezza”

Sarà inaugurata sabato 29 aprile, alla presenza del vescovo Erio Castellucci, la nuova mostra allestita a Nonantola, al Museo Benedettino e diocesano di arte sacra, “‘Frammenti di bellezza’. Da Zanobi Strozzi a Elisabetta Sirani, tre secoli di arte ritrovata”. La mostra intende valorizzare una selezione di opere d’arte provenienti dal territorio dell’Appennino modenese per le quali il Museo negli ultimi anni si è fatto promotore di interventi di salvaguardia e, in alcuni casi, di veri e propri restauri. Circa una ventina di oggetti e dipinti, dal Medioevo al Barocco, diventano così testimoni esemplari, “frammenti” della bellezza e della ricchezza del patrimonio artistico ecclesiastico modenese, principalmente concentrato negli edifici di culto, che furono nei secoli passati – ma ancora oggi – i veri luoghi rappresentativi delle comunità, non solo in termini spirituali, ma anche civici e sociali. Per i giornalisti è prevista un’anteprima, venerdì 28 aprile, a Nonantola, al Museo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori