Diocesi: Civita Castellana, da domani al 29 aprile 30 sacerdoti pellegrini in Armenia

Si terrà in Armenia, dal 23 al 29 aprile, il consueto viaggio culturale del clero diocesano di Civita Castellana promosso dal vescovo, mons. Romano Rossi. I sacerdoti visiteranno “il Paese che per primo ha abbracciato il cristianesimo e che – si legge in una nota – per il cristianesimo ha dovuto soffrire persecuzioni anche in tempi recenti”. “Da questo spirito è stata ispirata l’iniziativa del vescovo di Civita Castellana – prosegue la nota – coinvolgendo 30 sacerdoti perché si mettessero in pellegrinaggio con lui sulle tracce di una spiritualità profonda e tutta da scoprire. Tracce silenziose di una teologia e di una fede che si fa pietra”. La prima tappa sarà a Yerevan con visite a Garni e a Ghegard, poi i monasteri di Novarank e di Tatev, e quello “costruito da Mariam” a Sevan. Giovedì 27, partendo da Dilijan, visita alla fortezza Nera, mentre venerdì 28 sarà la volta di Echmiadzin, antica capitale dell’Armenia e centro spirituale del popolo armeno. “Il vescovo Rossi. Conclude la nota – trascorrerà questo viaggio insieme ai suoi presbiteri, accomunati nella preghiera, nell’esperienza di fraternità che abbatte qualsiasi barriera anagrafica, di cultura e formazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori