Papa Francesco: Ozpetek a “Effetto Notte”, “è l’unica luce in questo tempo tremendo”

“Papa Francesco oggi è una persona molto importante e in questo periodo tremendo è forse l’unica luce”. Lo ha detto il regista Ferzan Ozpetek a “Effetto Notte”, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone in onda domani, venerdì 10 marzo alle ore 22.50 e domenica 12 marzo alle 23.20. “Papa Francesco – ha sottolineato Ozpetek – è una persona che amo molto. Il giorno della sua elezione quando ha fatto il suo primo discorso e ha detto ‘Buonasera’ mi sono messo a piangere, non so perché. In quel momento ero molto emozionato”.
Ozpetek ha inoltre volto lo sguardo sulla situazione socio-politica: “Ci troviamo davanti alla Terza Guerra mondiale, ci sono muri ovunque. Dal crollo del muro di Berlino sono usciti fuori altri muri invisibili e visibili come quello di Trump. È un momento molto pericoloso con l’avanzare dei populismi e l’idea di molti di vedere solo all’interno dei propri confini”. Il regista turco naturalizzato italiano si è anche soffermato sul Paese d’origine: “Questo è il periodo ideale per andare a Istanbul, non ci sono file nei musei e gli alberghi costano due lire. In alcuni ristoranti dove prima si doveva prenotare oggi si può andare anche all’ultimo momento. Non c’è alcun pericolo”. Infine un pensiero alla carriera: “Il successo – ha concluso Ozpetek – non è niente. Nella vita oggi i premi e i riconoscimenti sono di passaggio. Rimane solo l’amore che è la cosa più importante”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia