Crollo cavalcavia A14: Mastrovincenzo, gravissimo

(DIRE-SIR) – Si parla di due morti e due feriti a seguito del crollo del cavalcavia che ha ceduto in A14 all’altezza di Camerano, tra Loreto e Ancona Sud. Un fatto giudicato “gravissimo” dal presidente del Consiglio regionale delle Marche, Antonio Mastrovincenzo. “Fatti del genere non devono accadere, vanno subito accertate le responsabilità – fa sapere- Esprimo il mio più sentito cordoglio alle famiglie delle vittime e la mia vicinanza ai feriti”. Autostrade per l’Italia, intanto, spiega che sul cavalcavia, al momento dell’incidente, erano in corso lavori di adeguamento in seguito all’ampliamento a tre corsie dell’autostrada, che prevedevano il sollevamento del cavalcavia. La struttura era chiusa al traffico. Nell’incidente, aggiunge Autostrade, sono rimasti feriti due operai della Delabech, che eseguiva i lavori. Le strutture tecniche della Condirezione Generale Nuove Opere di Autostrade per l’Italia stanno acquisendo tutte le informazioni necessarie, che sono state richieste alla Delabech.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia