Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Sport e solidarietà: Policlinico Gemelli, domani la nazionale di rugby in visita ai piccoli malati

Dopo l’esperienza dello scorso anno, domani 8 marzo alle 18 i campioni dell’Italrugby, alla vigilia del nuovo match del torneo Sei nazioni domenica contro la Francia, porteranno doni e allegria ai bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Agostino Gemelli di Roma. L’iniziativa è promossa dalle associazioni di volontariato Coccinelle per l’oncologia pediatrica onlus e L’albero della vita. Questo nuovo incontro con i pazienti pediatrici e i loro familiari si inserisce nel forte rapporto di collaborazione tra la Federazione italiana rugby (Fir) e la Fondazione Policlinico Gemelli che lo scorso anno hanno sottoscritto una convenzione biennale per la gestione di tutte le attività mediche di emergenza sanitaria e di pronto soccorso a favore di pubblico, atleti, loro accompagnatori e del personale in servizio connesse agli eventi internazionali organizzati dalla Fir a Roma. Per questo il team medico del Policlinico da venerdì a domenica al Village, in campo e sulle tribune, assicurerà assistenza sanitaria ad atleti e pubblico. La task force del Gemelli impegnata in ogni singola partita del Sei nazioni è composta da 35 medici; in particolare 4 rianimatori saranno a bordo campo con 4 infermieri del Centro di rianimazione del Policlinico diretto da Massimo Antonelli.

© Riproduzione Riservata
Italia