Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Udine, nella Giornata internazionale della donna il Cif ricorda Maria Tore Barbina

“Oltre il silenzio omaggio a Maria Tore Barbina” è l’iniziativa con la quale domani, mercoledì 8 marzo, a Udine, verrà ricordata Maria Tore Barbina, assistente di letteratura latina e medievale all’Università di Trieste e docente di paleografia latina all’Università di Udine. L’evento, organizzata dal Centro italiano femminile (Cif) della provincia di Udine in collaborazione con l’Università della Terza età (Ute) “Paolo Naliato” e l’Educandato statale “Uccellis” di Udine, sarà ospitato dalle 17.30 nella chiesa di santa Chiara. “Si tratta di un appuntamento – si legge in una nota – in cui si intrecceranno arte e ricordo” grazie a letture di poesie a cura delle “Voci Narranti” dell’Ute seguite da intermezzi musicali a cura di Alice Martina (arpa) e David Petronchev (violino), entrambi studenti dell’Educandato. Maria Tore Barbina – prosegue la nota – “ha pubblicato numerosi studi di linguistica, storia e critica letteraria. Conosciuta in tutto il Friuli per il suo impegno letterario, ha fatto parte del movimento femminile della Democrazia cristiana”. “Oltre ad aver insegnato letteratura friulana nei corsi di aggiornamento per docenti organizzati dalla Società filologica friulana e dal Provveditorato agli studi di Udine, nonché agli allievi dell’Accademia ‘Nico Pepe’, ha realizzato un dizionario italiano-friulano, collaborato con vari giornali locali e nazionali”. “Tra i suoi scritti in friulano vi sono sia le traduzioni di autori come Aristofane e Dickinson, sia testi teatrali”, conclude la nota, ricordando inoltre che Tore “per nove anni è stata vicepresidente del Conservatorio di musica ‘Tomadini’ in qualità di rappresentante del ministero della Pubblica istruzione”.

© Riproduzione Riservata
Territori