Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Avvenire: i temi della prima pagina di domani 8 marzo. Crescita “inchiodata” all’1% anche per il 2018, Consip, festa della donna

Sono i temi economici a caratterizzare la prima prima pagina di Avvenire, in particolare le previsioni di una crescita “inchiodata” all’1% anche per il 2018, secondo le previsioni Ocse, la più bassa tra le grandi economie. Collegato il tema del taglio del cuneo fiscale, verso cui è orientato il governo Gentiloni e l’annuncio dell’amministratore delegato di Fca di voler trasferire altrove la produzione della Panda oggi a Pomigliano, che sarebbe destinato a produrre auto di gamma più alta, Alfa o Maserati.
L’editoriale è invece dedicato alla vicenda Consip e a tutto ciò che gira intorno all’inchiesta. Scrive, tra l’altro, Danilo Paolini: “La credibilità, ma anche solo l’immagine, di chi indaga non è un bene pubblico meno prezioso di quella della classe politica. E la credibilità, oltre che ovviamente dalla correttezza nell’operare, è dovuta anche al grado di riservatezza che si riesce a mantenere intorno alle indagini. […] meno utile all’informazione, ma sicuramente più efficace ad alimentare polemiche e clamori, è invece lasciar filtrare materiale grezzo, raccolto dagli investigatori non per la divulgazione ma per girarlo alla magistratura: brogliacci, trascrizioni di intercettazioni, informative nelle quali si possono legittimamente formulare ipotesi, collegare nomi, tracciare scenari. Tutto da vagliare e verificare… dopo essere finito in prima pagina. C’è davvero da chiedersi a chi convenga un simile imbarbarimento e per quali motivi”.
Completano la prima pagina i richiami sui servizi, le interviste e i commenti per la festa della donna; la situazione nelle Filippine con la Chiesa scesa in campo per proteggere i tossicodipendenti dalle squadre della morte e infine le nuove rivelazioni di Wikileaks sullo spionaggio operato della Cia.

© Riproduzione Riservata
Italia