Cardinale Vingt-Trois: dal 25 febbraio in ospedale con la sindrome di Guillain-Barré

Lo scorso 25 febbraio il cardinale André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi, è stato ricoverato in ospedale. A darne notizia è un comunicato diffuso oggi dalla diocesi. “Gli esami – riferisce la nota – hanno rivelato che era affetto da una sindrome di Guillain-Barré conseguente ad un’infezione virale. Sono in corso esami e terapie”. Il comunicato informa, inoltre, che sarà necessario “un lungo periodo di riabilitazione”. Nell’impossibilità di presiedere le celebrazioni pasquali, prosegue il testo, l’arcivescovo di Parigi “si unirà alla preghiera di tutta la diocesi essendo quest’anno più strettamente associato alla Passione del Signore durante i Giorni Santi”. Sarà monsignor Jérôme Beau a presiedere la Messa crismale a Notre-Dame con vescovi ausiliari, vicari generali, sacerdoti, diaconi e fedeli della diocesi. “Molto commosso per i numerosi messaggi di simpatia e di incoraggiamento che gli sono stati inviati e nell’impossibilità di rispondervi, il cardinale esprime a ciascuno la propria riconoscenza e – conclude il comunicato – confida nella preghiera di tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia