Ue: Eurostat, un milione e 200mila richiedenti asilo nel 2016. Sei su dieci fanno domanda in Germania

(Bruxelles) Nel corso del 2016 i richiedenti asilo nei Paesi Ue sono stati un milione e 204mila, “una cifra leggermente inferiore a quella del 2015, quando i richiedenti una protezione internazionale furono un milione 257mila, mentre nel 2014 erano stati circa la metà, ossia 562mila”. Lo certifica Eurostat, con i dati diffusi oggi per tutti i 28 Stati aderenti all’Unione. I siriani (334mila) rappresentano oltre un terzo dei richiedenti totali, seguiti da afghani (183mila) e iracheni (127mila). I dati scorporati per Paese evidenziano come “sei richiedenti asilo su 10 (722mila persone) avanzino la loro domanda in Germania”, seguita a lunghissima distanza dall’Italia (121mila), e poi da Francia, Grecia, Austria. In Germania i richiedenti asilo sono 8.700 ogni milione di abitanti, mentre, all’opposto, sono solo 18 su un milione di cittadini in Slovacchia. Dopo siriani, afghani e iracheni, i gruppi più numerosi che cercano protezione internazionale nell’Ue sono pachistani, nigeriani, iraniani, eritrei, albanesi e russi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia