Integrazione: a Cosenza torna “FieraInMensa” evento solidale e abbraccio ai “fratelli migranti”

Dopo alcuni anni di pausa torna quest’anno a Cosenza dal 15 al 19 marzo “FieraInMensa”, esperienza nata nel 2002 dall’incontro tra realtà ecclesiali, associative e di movimento impegnate in percorsi di condivisione ed inclusione sociale. Fin dalla nascita “FieraInMensa” ha accolto i migranti presenti in città durante la Fiera di San Giuseppe, coprendo spesso il vuoto istituzionale lasciato dalle amministrazioni : ha offerto gratuitamente alcuni servizi di accoglienza di base, distribuito centinaia di pasti, fornito assistenza legale, sanitaria e servizio internet gratuito, creato momenti di incontro, conoscenza e confronto. Quest’anno, per la prima volta, FieraInMensa si sposta in fiera, diventando “MensaInFiera”. “Il cambiamento nasce non solo dal tentativo di risolvere alcune annose difficoltà logistiche, ma anche dalla volontà di proporre una formula che renda la nostra esperienza visibile alla città”, spiegano i promotori. Sabato 18 marzo la cittadinanza è invitata ad una marcia pacifica: “un abbraccio ideale della Cosenza solidale ai nostri fratelli e amici migranti”. Questa #marciaimmensa, marcia dei diritti irrinunciabili dei migranti, vuole ribadire “il diritto all’accoglienza e alla libertà di movimento in un’Europa fatta di ponti e non di muri”. La marcia, che partirà alle ore 19.00 da Piazza Mancini, si concluderà in piazza Bilotti con un momento di festa e abbraccio tra i cosentini e i migranti giunti in fiera. Una conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa si terrà oggi alle 17 presso la sede dell’Auser (via Manzoni snc).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia