Diocesi: Terni, domani veglia di preghiera per Giornata per la vita. Domenica le “Primule per la vita nascente”

Sarà celebrata domenica anche a Terni la 39ma giornata per la vita “Donne e uomini per la vita nel solco di Santa Teresa di Calcutta”. A precederla una veglia di preghiera per la vita nascente, domani alle 21 in cattedrale, alla presenza del  vescovo Giuseppe Piemontese, con riflessioni, canzoni e preghiere per la vita a cura del gruppo musicale Kralica Mjra di Vittorio Gabassi. Il 5 febbraio tornano invece le “Primule per la vita nascente” offerte nelle parrocchie, in piazza Europa e nell’ospedale “S. Maria per iniziativa del Movimento per la vita (Mpv). Il ricavato sarà destinato all’aiuto economico e materiale delle mamme in gravidanza, in particolare quelle tentate di abortire volontariamente. Sono “‘i più poveri tra i poveri’, i bambini concepiti e non ancora nati”, spiega il presidente del Mpv di Terni, Alberto Virgolino, “le vittime più innocenti e più numerose di tutti i conflitti mondiali della storia: 56 milioni di aborti nel mondo, ogni anno”. In undici anni di attività “abbiamo aiutato a nascere 225 bambini, di cui 50 hanno usufruito della adozione prenatale a distanza, chiamata anche Progetto Gemma”, e questo anche grazie alle “Primule” che nel 2016 hanno aiutato a nascere 12 bambini ed altri 11 bambini sono in arrivo nel 2017. Lo scorso anno sono state aiutate 39 donne in gravidanza con 22 nuovi casi. Quattro donne sono state aiutate con il progetto Gemma a livello locale, 24 con generi alimentari e beni essenziali fino al primo anno di vita del bambino e cinque con il progetto Gemma a distanza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori