San Nicola: card. Koch, “i santi veri protagonisti dell’unità ecumenica”

(da Bari) “Con il nostro desiderio di unità della Chiesa possiamo rivolgerci pieni di fiducia ai santi, veri protagonisti dell’unità ecumenica”. Lo ha detto ieri sera il card. Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’unità dei cristiani, durante la Messa solenne celebrata a Bari, in occasione dei festeggiamenti del patrono. “Papa Benedetto XVI durante la visita pastorale a Bari per la conclusione del 24° Congresso eucaristico nazionale disse: ‘Felice Bari, città che custodisce le ossa di san Nicola, terra di incontro e dialogo con i fratelli cristiani d’Oriente’. Questo è quanto abbiamo intensamente sperimentato in occasione della permanenza delle reliquie di san Nicola in Russia”. Il pensiero finale del card. Koch è andato all’importante ruolo che i santi hanno nelle nostre vite: “Risvegliano in noi la consapevolezza che l’unità non può essere conseguita soltanto tramite i nostri sforzi terreni e che noi non possiamo creare l’unità da soli – ha sottolineato il porporato -. Noi uomini e cristiani possiamo produrre divisioni, l’unità possiamo solo riceverla in dono. Per questo ci rivogliamo pieni di fiducia ai santi affinché ci assistano nei nostri sforzi al servizio dell’unità”. E, in modo particolare, a san Nicola, “emblema e difensore dell’unità della Chiesa in Oriente e in Occidente – ha concluso -. La sua venerazione spinge tutti noi a diventare come lui, testimone sempre più credibile dell’amore misericordioso di Gesù Cristo e pioniere dell’unità ecumenica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia