Santa Sede: gruppo congiunto di lavoro con Commissione palestinese

“Istituire un gruppo congiunto di lavoro per il dialogo, attraverso la firma di un Memorandum di comprensione”. Si è concluso con questo impegno, ieri, l’incontro svoltosi a Roma tra il Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso e la Commissione palestinese per il dialogo interreligioso. “Le due delegazioni – si legge in un comunicato diffuso oggi dal Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, a proposito dell’udienza concessa oggi dal Papa poco prima dell’udienza generale – sono state felici di incontrare Papa Francesco, che ha espresso la sua gioia per l’istituzione del gruppo congiunto di lavoro, augurando successo nella sua missione”. La delegazione del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso – si legge in un comunicato diffuso oggi dal dicastero vaticano – era guidata dal cardinale presidente, Jean-Louis Tauran. La Commissione palestinese per il dialogo interreligioso era guidata invece da Shaykh Mahmoud Al-Habbash, giudice supremo dello Stato di Palestina e presidente della stessa Commissione. Gli altri partecipanti del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso erano mons. Miguel Ángel Ayuso Guixot, segretario, e mons. Khaled Akasheh, capo ufficio per l’Islam. Gli altri membri della delegazione palestinese erano Ziad Al-Bandak, ministro e consigliere del residente per gli affari esteri, Adnan Al-Husseini, governatore dello Stato di Palestina per la Santa Sede, e Ammar Al-Nisnas, consigliere dell’ambasciata.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo