Terremoto in Centro Italia: Arquata, nella frazione di Pescara del Tronto oggi taglio del nastro della nuova fabbrica Tods. Il parroco, “un segno per tutta la comunità”

“L’apertura di questo stabilimento è un segno importante per tutta la comunità e quindi invoco la benedizione per la famiglia Della Valle, per tutti coloro che hanno reso possibile ciò e per chi vi lavorerà”. Ha esordito così il parroco di Arquata del Tronto, don Nazzareno Gaspari, al taglio del nastro per la nuova fabbrica Tods costruita in 4 mesi nella frazione di Pescara del Tronto duramente colpita dal terremoto del 24 agosto 2016. “Il lavoro dà dignità – ha proseguito il sacerdote -: anche Giuseppe con il suo lavoro ha sostenuto la famiglia di Nazareth”. Presenti alla cerimonia di apertura il vescovo di Ascoli, mons. Giovanni D’Ercole, i fratelli Della Valle, Diego ed Andrea, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, la commissaria straordinaria alla ricostruzione Paola De Micheli, il sindaco di Arquata Aleandro Petrucci e diverse autorità locali. La prima scarpa del gruppo realizzata nella nuova azienda si chiamerà “Arquata”. Diego Della Valle ha garantito il proprio impegno affinché altri imprenditori facciano lo stesso sul territorio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia