Notizie Sir del giorno: card. Bassetti su biotestamento, censimento Istat istituzioni non profit, a Pescara del Tronto nuova fabbrica Tods per dare lavoro dopo terremoto

Papa Francesco: udienza, “insegnate ai bambini a fare bene il segno della croce”

“Voi avete visto come i bambini fanno il segno della Croce? Non sanno cosa fanno. Fanno un disegno, che non è un segno della croce”. Durante la catechesi di oggi, dedicata ai riti d’introduzione della Messa, il Papa ha dialogato a braccio con gli oltre 5mila fedeli presenti tornando su un tema a lui caro. “Per favore, mamme, papà, nonni”, l’appello: “Insegnate ai bambini a fare bene il segno della croce. Spiegate che è avere come protezione la croce di Gesù. E la Messa incomincia con il segno della Croce”. (clicca qui)

Biotestamento: card. Bassetti, “l’obiezione di coscienza è un diritto fondamentale”

“Le leggi non nascono perfette, vanno integrate e perfezionate. L’obiezione di coscienza è un diritto fondamentale. Non va riconosciuto soltanto alla persona ma anche a livello di strutture”. Lo ha detto oggi pomeriggio il presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti. (clicca qui)

Ius soli: Minniti (ministro Interno), “non è una legge sull’immigrazione, ma sull’integrazione”

“L’Europa che interviene economicamente in Africa non fa un favore agli africani, ma a se stessa”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Marco Minniti, intervenendo questo pomeriggio alla conferenza “Il nuovo volto dell’integrazione”, organizzata dalla Cisl, a Roma, parlando di politiche migratorie. “Una grande parte di questa partita si gioca dall’altra parte del Mediterraneo. Serve una visione comune per i due continenti – ha aggiunto -. Perché tra vent’anni l’Africa sarà lo specchio dell’Europa. Una parte fondamentale della sicurezza europea si gioca lì”. (clicca qui)

Non profit: Istat, “settore in espansione”. Nel 2015 in Italia attive 336.275 realtà con 5 milioni 529mila volontari e 788mila dipendenti

Al 31 dicembre 2015 le istituzioni non profit in Italia sono 336.275, l’11,6% in più rispetto al 2011, e complessivamente impiegano 5 milioni 529mila volontari e 788mila dipendenti. È la fotografia del settore contenuta nel “Primo censimento permanente sulle istituzioni non profit” svolto dall’Istituto di statistica nel 2016 con riferimento al 2015 e presentato oggi pomeriggio a Roma. Per l’Istat, quello del non profit è “un settore in espansione” se si rapportano i dati del 2015 a quelli del 2011. (clicca qui)

Catalogna al voto: Bonalumi (Ispi), “conflitto senza precedenti fra governo centrale e governo di una regione che si sente nazione”

“Domani la Catalogna va al voto in un clima di estrema incertezza. L’ex presidente della Generalitat catalana Carles Puigdemont è dal 30 ottobre in autoesilio in Belgio e i poteri sono stati nel frattempo assunti dal governo centrale. Anche se i risultati del voto non saranno probabilmente risolutivi, l’intera Europa attende col fiato sospeso l’ennesimo capitolo di uno scontro che rischia di portare alla prima secessione in Europa occidentale dalla fine della seconda guerra mondiale”. Lo si legge nel dossier preparato dall’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale) di Milano in vista delle elezioni che si terranno domani nella regione spagnola della Catalogna. (clicca qui)

Terremoto in Centro Italia: Arquata, nella frazione di Pescara del Tronto oggi taglio del nastro della nuova fabbrica Tods. Il parroco, “un segno per tutta la comunità”

“L’apertura di questo stabilimento è un segno importante per tutta la comunità e quindi invoco la benedizione per la famiglia Della Valle, per tutti coloro che hanno reso possibile ciò e per chi vi lavorerà”. Ha esordito così il parroco di Arquata del Tronto, don Nazzareno Gaspari, al taglio del nastro per la nuova fabbrica Tods costruita in 4 mesi nella frazione di Pescara del Tronto duramente colpita dal terremoto del 24 agosto 2016. (clicca qui)

Missione triveneta in Thailandia: ordinato il primo prete locale nella giovane parrocchia di Chaehom

Una missione che “genera”. Lo scorso sabato 16 dicembre, nella parrocchia di Chaehom, nella missione triveneta in Thailandia, dove operano, tra gli altri due missionari fidei donum padovani, don Bruno Rossi e don Raffaele Sandonà, il vescovo di Chiang Mai, Francis Xavier Vira Arpondratana (che nell’aprile 2012 partecipò anche al convegno triveneto “Aquileia 2”) ha ordinato prete Mark Jonchor Keoma, un giovane di 36 anni proveniente da Chaehom, uno dei villaggi della missione triveneta. È il primo prete thailandese ordinato nella giovane parrocchia di Chaehom, nata nel 2000 e affidata ai fidei donum delle Chiese del Triveneto, ma è anche la prima vocazione presbiterale nata in seno alla missione delle Chiese del Triveneto. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia