Diocesi: Ragusa, domani mons. Cuttitta inaugura l’ambulatorio solidale

Nel pomeriggio di domani, martedì 12 dicembre, il vescovo di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, inaugurerà alle 18.30 presso i locali della parrocchia San Pietro il nuovo ambulatorio solidale, una realtà che nasce dalla collaborazione tra Caritas diocesana, l’Ufficio di pastorale della salute, la parrocchia San Pietro e l’Ordine dei medici e dei farmacisti, con il Rotary di Ragusa. “Negli ultimi anni l’Osservatorio delle povertà e delle risorse della nostra diocesi – si legge in una nota – ha evidenziato un disagio sempre crescente sul versante sanitario. È questa una povertà poco visibile che riguarda in prevalenza anziani e migranti, ma anche una fascia considerevole di famiglie italiane. Una povertà senza vie di mezzo: o si chiede o non ci si cura”. Per questo, “il primo obiettivo dell’ambulatorio è quello di essere un ‘centro di ascolto sanitario’ con funzione di consulenza e orientamento per tutte quelle persone che non sanno come accedere ai servizi ambulatoriali o non possono permettersi il pagamento di visite specialistiche urgenti”. All’ambulatorio solidale si offriranno consulenze in collaborazione con le istituzioni sanitarie e si forniranno gratuitamente farmaci di base. “Come avvenuto già per ‘il Ristoro san Francesco’ – precisano i promotori – anche l’ambulatorio solidale non è una risposta autosufficiente, ma vuole far parte di un processo più ampio di presa in carico delle persone, attuato con centri di ascolto, parrocchie, servizi di accoglienza e di prossimità”. “Per tale motivo – concludono – anche l’accesso all’ambulatorio solidale è ‘concordato’ con queste realtà che accompagnano le persone a livello sociale (parrocchie, Istituti religiosi, centri d’ascolto, Conferenze San Vincenzo, Vo.cri)”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia