Diocesi: Ragusa, mercoledì 6 dicembre si apre il decimo anno della cattedra di “Dialogo tra le culture”

Sarà “La riforma del terzo settore: opportunità, scenari e punti critici per un nuovo assetto del volontariato in Italia” il tema della tavola rotonda con cui mercoledì 6 dicembre, a Ragusa, prenderà il via il decimo anno di attività scientifica della cattedra di “Dialogo tra le culture”. A partire dalle 16, presso il salone della chiesa del Preziosissimo Sangue, dopo i saluti delle autorità, moderati dal giornalista Antonello Lauretta prenderanno la parola don Gianni Colzani, teologo e docente presso l’Università Urbaniana di Roma, Gabriele Sorace, del Centro servizi volontariato etneo (Csve), Michelangelo Aurnia, presidente dell’Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili (Ugdcec) di Ragusa e Modica, Luigi Stamilla, dell’Ordine forense di Ragusa. “Il nostro tempo ha bisogno di proporre e di generare processi di cambiamento”, osserva Colzani, secondo cui “l’attuale modello di sviluppo va ripensato e cambiato; non può essere lasciato a quegli interessi, puramente economici, che non tengono conto del bene di tutti”. “In questo contesto – si legge in una nota – va collocato il mondo del terzo settore e del volontariato”. Nel corso della tavola rotonda, “verranno analizzati, in una prospettiva interdisciplinare, gli aspetti innovativi della normativa, le opportunità per gli enti del terzo settore, ma anche i punti critici”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia