Corea del Sud: Tv2000 al Forum Unesco con il documentario “Libera nos a malo”

Tv2000 tra i partecipanti al Forum internazionale dell’Unesco in Corea del Sud con il documentario “Libera nos a malo: la musica di Sant’Antonio contro il diavolo a Macerata Campania”. Sarà proiettato oggi pomeriggio, 1° dicembre alle 17,30 (ora locale), al “Ich Ngo Forum” dal titolo “Capacity Building workshop” sull’Isola di Jeju, dal 1° al 9 dicembre. Il Forum è la piattaforma per la comunicazione, il networking, lo scambio e la cooperazione per le ong accreditate dall’Unesco, al quale forniscono servizi di consulenza, per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Il documentario per l’interesse culturale, storico e artistico sostiene infatti il cammino di Macerata Campania, comune in provincia di Caserta, per ottenere il riconoscimento di patrimonio immateriale dell’umanità. E racconta, in particolare, la tradizione musicale in onore di Sant’Antonio, celebrata ogni anno il 17 gennaio. A curarlo è il giornalista del Tg2000, Luigi Ferraiuolo, che ha guidato una delegazione campana in Corea del Sud. “Siamo così abituati – sottolinea il direttore di Tv2000, Paolo Ruffini – ad attribuire un valore solo alle cose che possono essere comprate e vendute che abbiamo disimparato il significato vero della parola valore. Che ha più a che fare con l’immateriale che con il materiale. Credo che la televisione abbia fra i tanti il compito di preservare il valore di quel che siamo, di ciò che ci unisce, che ci fa popolo. Il valore della memoria come una cosa viva. Il valore delle tradizioni popolari come un patrimonio inestimabile. Il documentario di Luigi Ferraiuolo fa questo. Crea una magia e la fa racconto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia