Comunicazione: Fabris e don Maffeis firmano il “manuale per seminaristi e animatori”. “Ancora una volta è questione di formazione”

Adriano Fabris e don Ivan Maffeis, curatori del volume “Di terra e di cielo”, presentato oggi a Roma, nell’introduzione al testo affermano: “I mondi della comunicazione hanno realizzato un ambiente che abitiamo senza soluzione di continuità nel lavoro, nello studio, nel tempo libero. Sono parole e gesti, immagini e suoni, esperienze reali e occasioni virtuali, fra i quali ci muoviamo con familiarità; una familiarità che rischia di farci dimenticare come, per vivere in maniera buona all’interno di questi mondi della comunicazione, la competenza tecnica non basti”. “Ancora una volta, è questione di educazione e formazione. Non sempre”, osservano Fabris e Maffeis, “ne siamo consapevoli: alla disinvoltura con cui usiamo i nostri dispositivi – smartphone, computer, apparati multimediali – non sempre corrisponde la conoscenza di un alfabeto appropriato. Così, difficilmente ci soffermiamo a valutare l’incidenza che hanno sui nostri comportamenti e sulle nostre relazioni, sul modo di abitare il tempo e sentirci più o meno partecipi di una tradizione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia