Diocesi: Gubbio, domenica l’ordinazione episcopale di mons. Paolucci Bedini, “accolto con fraternità”

Domenica 3 dicembre la diocesi di Gubbio accoglierà il suo 60° vescovo: mons. Luciano Paolucci Bedini. L’ordinazione episcopale sarà presieduta, nella chiesa di San Domenico, dal cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo emerito di Ancona-Osimo, diocesi di origine del vescovo eletto, che, dopo l’ordinazione, prenderà possesso della cattedrale. A concelebrarla saranno il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, e mons. Mario Ceccobelli, finora amministratore apostolico di Gubbio. Saranno presenti anche gli altri vescovi dell’Umbria e delle Marche, tra cui l’attuale arcivescovo di Ancona-Osimo, mons. Angelo Spina. Lo scorso 30 ottobre mons. Paolucci Bedini ha partecipato per la prima volta alla riunione della Conferenza episcopale umbra (Ceu) nel Pontificio seminario regionale “Pio XI” di Assisi. “Ho ricevuto – ha affermato il vescovo eletto di Gubbio – una serena e fraterna accoglienza, molto gradita e che mi ha messo subito a mio agio. Ho potuto apprezzare la condivisione appassionata e attenta da parte di tutti dei vari temi all’ordine del giorno e il desiderio condiviso di fare il bene delle nostre diocesi e della comunità umbra in toto». I vescovi hanno consegnato a mons. Paolucci Bedini le deleghe al Seminario e alla catechesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo