Diocesi: mons. Bertolone (Catanzaro-Squillace), “il terzo millennio è dei poveri”. Sono “presenza non solo scomoda, ma profetica”

“Il terzo millennio è dei poveri. Sì, sorelle e fratelli carissimi, la Giornata mondiale ci mette davanti agli occhi il nuovo protagonismo dei poveri, nei quali Gesù si rende presente in maniera peculiare in questi nostri giorni”. Lo afferma l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, nel messaggio alla diocesi per la prima Giornata mondiale del povero che si celebrerà il 19 novembre. “Una giornata – ricorda – che Papa Francesco ha istituito per sottolineare a tutti la ricchezza teologica e pastorale della questione del povero nella Chiesa e nella società”. Parlando dei poveri, Bertolone osserva che “essi sono quasi diventati oggi – nella società consumistica e opulenta – degli scarti umani nella civiltà dello spreco, il loro numero purtroppo aumenta e la loro caratterizzazione storica attuale si fa sfuggente e diffusa, ma non per questo meno drammatica, anche nelle nostre città e nei nostri paesi”. L’arcivescovo, appartenente alla congregazione del “Boccone del povero”, fondata dal Beato Giacomo Cusmano, dedica la sua riflessione “alla bocca per la quale viene preparato il boccone del povero”. “Il ‘boccone’ che bisogna mettere da parte – rileva – è come l’eucaristia, per la bocca dei poveri. Una bocca che ha fame. Una bocca che non solo chiede, ma che annuncia, seppur in silenzio, qual è il cuore genuino del Vangelo”. “Ciò che i poveri ci insegnano – aggiunge – è l’autorità del sofferente e dell’emarginato”. Secondo l’arcivescovo, “il bisogno di lasciar diventare eloquente il dolore (per fame, sete, emarginazione sociale, l’essere scartati, senza voce…) è condizione di ogni verità anche nella Chiesa e soprattutto nella fede nel Cristo e nelle sue forme di presenza nella storia”. “Amiamo i poveri, facciamoceli amici, pensiamoli più spesso: presenza non solo scomoda, ma profetica”, evidenzia Bertolone, augurandosi che la Giornata “sia di sprone continuo a non dimenticarci mai dei poveri”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori