Diocesi: Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola, precisazioni su “Collina del Rosario” e “Fano Tv”

In risposta a diverse sollecitazioni pervenute dai fedeli alla curia diocesana di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola, l’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali della diocesi ha diffuso una nota con alcune precisazioni riguardanti la “Collina del Rosario” e “Fano Tv”, le cui vicende sono state attenzionate dalla stampa locale. “La realtà della Collina del Rosario, a livello canonico, è da considerarsi un’aggregazione laicale di carattere privato che non vede alcun coinvolgimento da parte della Chiesa di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola”. “Pertanto – prosegue la nota – la posizione canonica di tale realtà non può essere qualificata né approvata dall’autorità ecclesiastica né come raccomandata, né potrà essere considerata come lodata dalla stessa autorità”. “I fedeli che, liberamente, vorranno partecipare a tale esperienza – viene precisato – parteciperanno a una realtà di carattere privato, sotto la conduzione e guida di coloro che di tale realtà sono responsabili”. La seconda puntualizzazione riguarda l’associazione Voce Cristiana, proprietaria dell’emittente televisiva Fano Tv. Voce Cristiana “non è, in alcun modo, espressione ufficiale della Chiesa locale, anche se l’emittente provvede, a titolo gratuito, alla messa in onda delle edizioni del Tg Web diocesano”. “Saranno, pertanto, da considerarsi espressioni private di fedeli i momenti di preghiera eventualmente organizzati dal suddetto canale televisivo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori