Qualità della vita: Belluno la provincia in cui si vive meglio

Belluno è la provincia con la migliore qualità della vita in Italia. È quanto emerge dalla 28ª edizione dell’indagine annuale realizzata dal Sole 24 Ore. Una classifica che assegna alle province alpine la leadership: sono sei nei primi sette posti della classifica, che misura il benessere, non solo economico, delle province italiane. La rilevazione tiene conto di sei macro aree e 42 indicatori, tra cui quest’anno entrano anche gli acquisti online, il gap retributivo di genere, la spesa per i farmaci, il consumo del suolo, gli anni di studio degli over 25 e l’indice di litigiosità nei tribunali. I voti migliori per il consumo di suolo e l’emigrazione ospedaliera vanno invece a Sondrio, che guadagna il podio dell’area ambiente e servizi. Aosta sale sul podio nella densità abitativa e nelle acquisizioni di cittadinanza, mentre per giustizia e sicurezza è la provincia di Verbano Cusio Ossola a guadagnare la prima posizione. Firenze, invece, supera Roma e si aggiudica il primo posto per cultura e tempo libero. Ma la grande sorpresa del 2017 è Ascoli Piceno, che vince la medaglia d’oro nella categoria “Lavoro e innovazione”. In coda alla graduatoria complessiva, invece, finiscono soprattutto le aree di Campania e Puglia: ben otto nelle ultime dieci posizioni, con Caserta maglia nera 2017 e Taranto al penultimo posto. Al terz’ultimo c’è Reggio Calabria. La prima provincia del Sud e delle isole è al 52° posto Oristano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia