Giovani: Oblati di Maria Immacolata, il 7 dicembre a Roma l’iniziativa “Luce nella notte”

Si svolgerà nella serata di giovedì 7 dicembre, presso la chiesa romana di san Nicola ai Prefetti, l’iniziativa “Luce nella notte”. Si tratta di “un’esperienza di missione – spiega padre Carmine Marrone, responsabile della pastorale vocazionale degli Oblati di Maria Immacolata – che vede i giovani mettersi in gioco in prima linea, per uscire e invitare soprattutto altri coetanei a passare in chiesa, davanti a Gesù Eucarestia. Giovani per i giovani che desiderano dare una possibilità di dialogo con Gesù, il Cuore di Dio, e lo fanno nel cuore di Roma”. “Abbiamo accolto questa sfida – prosegue – proprio alla vigilia della solennità dell’Immacolata, con la speranza di poter essere un piccolo segno dell’amore di Dio per tanti. Lo faremo come missionari Oblati di Maria Immacolata coinvolgendo le nostre comunità della zona romana, ma soprattutto come ‘famiglia oblata’, con i giovani e i laici che con noi condividono il sogno missionario di sant’Eugenio de Mazenod, nostro fondatore”. La Vergine Immacolata “è la patrona della nostra Congregazione – aggiunge padre Marrone – e l’8 dicembre inizieremo in tutto il mondo uno speciale anno per le vocazioni oblate, voluto fortemente dal nostro padre generale: sarà il nostro modo di celebrare, da missionari, questi due eventi”. L’appuntamento è fissato alle 19.30 del 7 dicembre, “per un momento iniziale di formazione e di preghiera. Alle 21 si apriranno le porte della chiesa e un gruppo missionari laici andrà per le strade circostanti, invitando i passanti ad entrare in chiesa dove ci sarà l’Eucarestia esposta”. Saranno presenti alcuni sacerdoti disponibili per colloqui e confessioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia