Colletta alimentare: donate 8.200 tonnellate di cibo per aiutare 1,6 milioni di persone disagiate

Sono stati diversi milioni gli italiani che sabato 25 novembre hanno risposto al consueto invito alla carità e alla solidarietà proposto dai volontari della Fondazione Banco alimentare  in quasi 13mila supermercati in tutta Italia. Una grande “festa del dono” la #colletta17, che, giunta alla 21ma edizione, ha visto una partecipazione straordinaria con oltre 145mila volontari impegnati in tutta Italia. Donate, in un solo giorno, 8.200 tonnellate di alimenti, con un decremento del 3,5% sul 2016, che a partire da dicembre verranno ridistribuiti ad oltre 8mila strutture caritative. Per Andrea Giussani, presidente del Banco, il risultato “di poco inferiore a quello del 2016” è dovuto “al perdurare di una crisi economica che ancora rende cauti i comportamenti di spesa dei cittadini che comunque rispondono sempre più frequentemente ad altre proposte di solidarietà”. Sabato, prosegue Giussani, “tutti hanno reso concreto e operativo l’invito che Papa Francesco ha lanciato alla Giornata mondiale dei poveri”. Il presidente del Banco esorta a “un supplemento di impegno” per la 22ma edizione del 2018, e da subito sprona il Banco e i suoi partner a “maggiori risultati nell’attività di ‘ogni giorno’: il recupero e la redistribuzione del cibo eccedente, a favore di circa 1 milione e 600 mila persone disagiate”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia