Giornata mondiale poveri: Latina, a Cori inaugurata dal vescovo Crociata una mensa cittadina grazie alla collaborazione tra Caritas e comune

Nella prima Giornata mondiale dei poveri, indetta da Papa Francesco, a Cori è stata inaugurata una mensa cittadina, presso l’oratorio della chiesa dei Santi Pietro e Paolo, grazie all’impegno del comune di Cori e della Caritas diocesana, come ricorda oggi un comunicato diffuso dalla diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno. Hanno presenziato alla cerimonia il vescovo, mons. Mariano Crociata, e il sindaco di Cori, Mauro De Lillis. Accanto a loro, l’assessore alle Politiche sociali, Chiara Cochi, e don Angelo Bonaiuto, direttore della Caritas diocesana e parroco di Cori. “La mensa cittadina nasce grazie a fondi della Regione Lazio dedicati ai distretti sociosanitari, ma anche a un fondo comunale che l’Ente ha messo a disposizione del progetto – precisa la nota -. Il tutto è stato reso possibile però anche grazie alla sinergia con la Caritas diocesana, che ha risposto a un bando regionale come ente capofila, ottenendo fondi per la gestione della mensa stessa. Saranno i volontari della Caritas a portare avanti con continuità l’attività della mensa”.
“Incoraggio la collaborazione tra comune e comunità ecclesiale – ha affermato mons. Crociata -. La vera risorsa sono i volontari, l’auspicio dunque è che la volontà istituzionale e la disponibilità di volontariato abbiano futuro. Ritengo molto significativo che questa inaugurazione avvenga nella prima Giornata mondiale dei poveri, voluta da Papa Francesco”. “Si tratta di un progetto che nasce da lontano – hanno spiegato Mauro De Lillis e Chiara Cochi – da quando nel 2014, sotto la precedente amministrazione, abbiamo iniziato con la Caritas diocesana il percorso che ha portato a questo risultato. Si è lavorato molto per realizzare un servizio che possa poi proseguire con continuità e costanza e per essere vicini, come Ente, a tutte le realtà del paese, anche quelle più difficili”. Quella di Cori si aggiunge alle mense che già operano a Latina e a Terracina, gestite sempre dalla Caritas. Inoltre, per i poveri è nato a Latina, lo scorso anno, l’ambulatorio odontoiatrico ed ecografico per i poveri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori