Diocesi: Torino, in mattinata l’arcidiocesi firma il protocollo “Torino Città Universitaria”

Nella mattinata di oggi, martedì 21 novembre, alle 11, nella Sala delle Colonne di Palazzo civico, a Torino, anche l’arcidiocesi guidata da mons. Cesare Nosiglia aderirà al protocollo proposto dalla Città in seno al progetto “Torino Città Universitaria”. “La componente cattolica – si legge in una nota – ha attivamente partecipato al tavolo di lavoro di cui il protocollo è espressione, sia attraverso la presenza dei giovani sia mediante l’interlocuzione con i responsabili della pastorale universitaria che rappresenta l’attenzione della diocesi e del vescovo verso il mondo accademico”. “Il mondo cattolico, nelle sue diverse espressioni, è da tempo attivamente impegnato nel sostegno alla comunità universitaria” coinvolgendo realtà come congregazioni religiose, parrocchie ed associazioni per l’ospitalità, offrendo opportunità di volontariato, mettendo a disposizione “Oasi del silenzio” (aule studio in ambiente ecclesiale aperte al pubblico come la Biblioteca del Polo teologico o quella dell’Azione Cattolica), sostenendo il welfare universitario grazie a progetti sostenuti da fondi Cei dell’otto per mille in collaborazione con Caritas diocesana. Per don Luca Peyron, direttore della pastorale universitaria diocesana, che materialmente sottoscriverà l’accordo per conto della Chiesa locale, “la firma del protocollo rappresenta un’ulteriore testimonianza della Chiesa torinese di fare rete con le istituzioni, nello spirito dell’Agorà del Sociale voluto dal vescovo Nosiglia, a beneficio soprattutto dei giovani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori